Connessione Adsl

Adsl ovvero Asymmetric Digital Subscriber Line è quella tecnologia che sfrutta un sistema di interconnessione digitale e quindi la trasmissione di dati a velocità elevate sia sulle  linee telefoniche tradizionali che per quanto riguarda la connessione ad Internet.

Si tratta sostanzialmente di una tecnologia asimmetrica ovvero che fornisce velocità differenti sia in trasmissione che in ricezione con il vantaggio di prestazioni nettamente superiori rispetto a quelle che si ottengono con un modem tradizionale. Inoltre, quella adsl è una linea cosiddetta dedicata, ciò significa che la linea telefonica rimane libera a prescindere dalla connessione.

I contratti per una connessione adsl possono variare da 640 Kbit per secondo a 20 Mbit/s in ricezione, e 320 Kbit/s in trasmissione e generalmente l’utente paga un canone di noleggio e non una tariffazione a tempo, potendo così rimanere anche perennemente connesso ad Internet.
Di solito gli abbonamenti tra cui scegliere possono essere di tre tipi:

flat: che prevede un costo mensile più elevato rispetto alle altre tipologie ma in cambio offre all’utente la piena libertà di traffico;

traffico limitato: si paga un canone definito ‘a consumo’ e c’è un limite massimo di bit trasferiti da e verso internet;

a tempo: prevede la possibilità di navigare senza limiti in termini di kilobites ma solo per un periodo limitato di ore mensili concesse, al di fuori delle quali scatta una sovra-tariffa.

Il piano di abbonamento ad oggi generalmente più utilizzato in assoluto è quello flat.

Una volta stipulato un contratto ADSL con un provider  viene installato il modem ed effettuata la configurazione di tutti i parametri ; a seconda del tipo di contratto il modem può essere offerto in comodato d’uso dal provider stesso pagando un piccolo sovrapprezzo o, in alternativa, può essere acquistato privatamente.

La connessione adsl è stata una grande conquista nell’ambito delle telecomunicazioni, un grande passo in avanti che però probabilmente presto sarà sorpassato dalla nuova tendenza ad utilizzare reti cablate e quindi fibre ottiche.