Fastweb fibra

Tra gli operatori che offrono una connessione a banda larga nelle città coperte da reti cablate c’è Fastweb, azienda di telecomunicazioni oggi facente parte del gruppo leader svizzero Swisscom e che è diventata la più importante azienda italiana nel settore delle comunicazioni in fibra ottica iniziando ad investire nella fibra ottica  a partire dal 2000 e permettendo a numerose famiglie e aziende in tutta Italia di collegarsi e navigare in rete garantendo massimi livelli in termini di affidabilità e prestazioni.
E’ notizia recente, inoltre, che entro il 2014 Fastweb coprirà più di cinque milioni di utenti tra famiglie e aziende investendo ben 400 milioni di euro, a partire dalle città di Roma, Torino, Genova, Venezia, Firenze, Palermo, Trieste, Bari, Bologna, Verona, Ancona, Brescia, Monza, Livorno, Reggio Emilia, Padova, Como, Bergamo, Pisa. La notizia è molto importante se si considera che Fastweb per dieci anni non aveva più aumentato la copertura in fibra ottica nelle case, puntando solo su quella nelle aziende.

Per quanto riguarda la fornitura di accessi alla rete a banda larga, Fastweb è senza ombra di dubbio un vero e proprio leader tecnologico che oggi riesce a fornire numerosi piani e offerte che prevedono una banda Download/Upload  fino a 10 Mbit/s in determinate città coperte dalla rete in fibra e addirittura fino a 100 Mb/s in download e 50 Mb/s in upload erogata a chi abita a Milano, Torino, Genova, Bologna, Roma, Napoli e Bari ad un costo aggiuntivo si soli 15 euro in più rispetto ai comuni contratti adsl.

Inoltre, dopo l’annuncio di Fastweb sulla ferma e concreta intenzione dell’azienda di portare a  100-400 Megabit al secondo nel 20 per cento delle case italiane entro due anni, con 40mila famiglie coperte già a fine 2012 è auspicabile prevedere che la connessione a banda larga avrà finalmente concorrenza e  prezzi accettabili per il 20-30 per cento degli italiani.