Microscopi Ottici

Il microscopio ottico rappresenta il mezzo diagnostico probabilmente più impiegato nelle scienze mediche e biologiche poiché è uno strumento che permette di ottenere ingrandimenti di oggetti altrimenti invisibili ad occhio nudo e consente di vedere separati oggetti che ad occhio nudo appaiono uniti.

Tutti i microscopi ottici sono costituiti dagli stessi elementi: oculari, torretta porta-oculari, braccio e basamento, revolver portaobiettivi, obiettivi, tavolino traslatore, condensatore e una fonte luminosa.

Nella microscopia ottica si utilizza generalmente la luce visibile o in alcuni casi la luce ultravioletta con la differenza che, mentre nel primo caso il risultato dell’osservazione appare in un oculare o in uno schermo televisivo, nel secondo è necessario utilizzare una pellicola sensibile agli ultravioletti.

L’illuminazione può avvenire  in campo chiaro a luce riflessa oppure in campo scuro; nel primo caso la luce colpisce i particolari piatti nel campione e viene riflessa nell’obbiettivo dove appare chiara nell’immagine. Il contrasto è ottenuto in presenza di variazioni significative di assorbimento e riflessione della superficie piatta. La luce che colpisce zone non piatte della superficie viene deviata e appare scura nell’immagine. Questo permette di ricostruire la microstruttura in modo indiretto.

Nel secondo invece  l’illuminazione produce l’inverso del contrasto di immagine che si ottiene dall’analisi in campo chiaro. La luce che viene deviata viene cioè raccolta ed appare chiara nell’immagine, mentre la luce che si riflette direttamente non dà alcun contributo nella formazione dell’immagine. L’illuminazione per la riflessione in campo scuro è ottenuta usando uno specchio a forma di anello che circonda il percorso del raggio luminoso e rimpiazza lo specchio semiriflettente.

A prescindere dal tipo di illuminazione la luce passa nel sistema ottico del microscopio e raggiunge l’oculare, una telecamera collegata ad un televisore ed una macchina fotografica che permette di visionare la microstruttura analizzata.